Quanto si può risparmiare con una casa in classe A?

La classe energetica si calcola in base a quanta energia si consuma nell’anno per ogni metro quadro di superficie riscaldata.

Più la classe è elevata (ad es. classe A vs classe G) e meno energia è necessaria per riscaldare un metro quadro di abitazione.

Un appartamento in Classe F consuma, per metro quadro, 5 volte più di un appartamento in Classe A

Più è alta la classe energetica e minore sarà la dispersione termica, con un conseguente risparmio in consumi e bollette Gas.

In Italia il 90% delle abitazioni appartiene ad una classe energetica bassa, (dalla E alla G).

Ad esempio su un trilocale di 90 mq, appartamento tipo per una famiglia con uno o due figli, con un profilo di consumo medio, si può arrivare a risparmiare fino a 2.000 euro l’anno.

Un altro esempio: ad un abitazione di 100 metri quadri in classe G necessiterà di ben 2500 € di spese in combustibile, mentre ad una in Classe A basteranno 300 €.

Per Palazzina Leonardo a Sambuceto abbiamo scelto la classificazione energetica in classe A

i materiali usati

Vuoi risparmiare fino a 2000 euro l’anno?

Chiamaci al 331 130 1401

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *